BergamoCoordinamento Provinciale

LE RSU DI USB DELLA FONDAZIONE CARISMA ADERISCONO ALLO SCIOPERO GENERALE DEL PUBBLICO IMPIEGO

Bergamo -

Sempre più adesioni allo sciopero generale del pubblico impiego indetto da USB per il 20 novembre. Le RSU della Unione Sindacale di Base della Fondazione CARISMA di Bergamo aderiscono allo sciopero e da giorni stanno facendo grande opera di agitazione e propaganda affinché partecipino il maggior numero di lavoratori della Fondazione e delle agenzie di lavoro, nonché i dipendenti delle cooperative che gestiscono servizi in appalto all’interno della struttura socio sanitaria.

 

I tagli previsti per il settore pubblico dalla legge di stabilità si ripercuotono anche e soprattutto nel settore socio assistenziale. Precarietà e aumento dei ritmi lavorativi stanno mettendo sempre più a rischio la qualità del servizio e producono uno sfruttamento della forza lavoro al limite della sopportabilità.

 

La differenziazione del salario a causa della scelta aziendale di inserire un diverso contratto per i nuovi assunti già a partire da gennaio 2009 è fonte di ingiustizie e riduzione di diritti generali. Chi lavora nella sanità e e nell’assistenza fa un servizio pubblico e in questo settore deve essere inquadrato.

 

Basta con le differenziazioni contrattuali per risparmiare soldi a spese dei lavoratori e dei cittadini.

 

Basta con le esternalizzazione dei servizi pubblici. Chi produce sanità e assistenza per il servizio sanitario pubblico deve tornare a essere un dipendente del settore pubblico.